Cerca nel blog

14 nov 2006

tanto tempo fa

e come per incanto torno a scrivere, spinto dal fatto che c'è qualcosa che non ho capito, che come spesso mi succede nella vita, non riesco a capacitarmi del fatto che mai nulla è ciò che sembra... per quanto mi sforzo di cogliere la vita a fondo, mi ritrovo sempre faccia a terra con il naso sanguinante e la sabbia troppo vicina alla bocca per non coglierne il sapore pieno, grezzo... nauseante...
sono caduto di nuovo
di nuovo a chiedermi cosa non è andato... ad ascoltare consigli inutili, a tentare di dare un senso al vuoto, a cercare di capire... quando invece non c'è niente da capire...
barcollo, mi lascio trasportare dal vento, ritorno all'origine, privo di pensieri o desideri, privo di uno scopo, ritorno ad essere un bambino, riassaporo quella piacevole sensazione di abbandono totale, tutto diventa nulla e il nulla non esiste... un semplice oblio... o, in una semplice parola, libertà...
che torna come sempre piena e inarrestabile a impossessarsi di me, senza preavviso o un motivo logico torno ad essere libero da catene o costruzioni che mi ero creato nella mia mente... sbagliando... amare significa essere liberi...liberi di esprimere le passioni e i sentimenti che la persona desiderata ci mette in moto con il semplice fatto di esistere, di essere... liberi di prendere e dare, di lasciare e riprendere, di trasformare un'inutile esistenza in un trionfo di emozioni...
liberi se vogliamo di credere all'infinito all'immenso...
liberi di essere per sempre...


ma bisogna saper difendersi dalle promesse fatte...

ora torno libero,
posso fuggire via,
lontano,
rimanere per dimostrarmi che sono "grande"
o semplicemente lasciami scivolare addosso la vita come sempre,
assecondando il nulla,
rimanendo a guardare cosa succederà... convinti ancora che il meglio debba ancora venire...


ps. domani sono 28

2 commenti:

valentinademelas ha detto...

ciao! come ti capisco! auguri x ieri. mi spiace ma non sono riuscita a passare prima. sono giorni frenetici.
grazie per le tue fantastiche parole.un abbraccio. Valentina

Anonimo ha detto...

......SAI COSA PENSO........

PENSO CHE VERAMENTE IL MEGLIO DEVE ANCORA ARRIVARE.........

VIVERE è VOLARE.......LASCIANDO ALTRI SULLE RIVE DI FANGO, PRENDERE IL LARGO.....

....E IL TUTTO VERRA DA SE......